L’opera

Angelo Dalle Molle è nato il 4 novembre 1908 a Venezia. Grande industriale italiano, uomo curioso di tutto ciò che lo circondava, attento al benessere dei suoi simili, mecenate filantropo e filosofo, egli era molto interessato ai problemi del suo tempo. Umanista convinto, egli affermava che i progressi della scienza in generale e quelli dell’informatica ai suoi inizi in particolare non dovevano asservire l’uomo ma piuttosto essere al suo servizio.

Ispirato dalla nascita dell’informatica, egli sostenne, a partire dagli anni ’70, la ricerca in questo settore. Vi vedeva uno strumento in grado di offrire all’umanità un considerevole miglioramento della qualità della vita. Attraverso la Fondazione Dalle Molle per la qualità della vita creò quattro istituti di ricerca tutti con sede in Svizzera.

Il nome di Angelo Dalle Molle, deceduto nel 2002, rimane legato a realizzazioni fondamentali per il miglioramento della qualità della vita.

>> Per saperne di più...

 

«Il progresso scientifico in generale ed il progresso nell’informatica in particolare non dovrebbero asservire l’uomo ma al contrario essere al suo servizio.»

Angelo Dalle Molle